LYD

Palestina/Regno Unito/Stati Uniti 2023 | 79’
Rami Younis, Sarah Ema Friedland

La storia di una città che un tempo collegava la Palestina al mondo: ciò che era una volta, ciò che è ora e ciò che sarebbe potuta diventare. Il documentario segue l’ascesa e la caduta di Lyd, una metropoli di 5000 anni, che un tempo era una vivace città palestinese fino a quando è stato fondato lo Stato di Israele nel 1948. Nel corso del film, un coro di personaggi racconta l’esperienza palestinese della città e del trauma lasciato dal massacro e dall’espulsione. Lyd è stato selezionato al Festival di Cannes segnando la prima volta al festival per un film palestinese.

Rami Younis, regista, scrittore, giornalista e attivista palestinese di Lyd, scrive per la rivista online +972. Ha partecipato alla fondazione del sito in ebraico “local call”,  pensato come progetto giornalistico per sfidare i media mainstream israeliani, è conduttore del programma On the Other Hand della Israel Public Broadcasting Corporation (IPBC) e cofondatore del “Palestine Music Expo”.

Sarah Friedland, laureata presso il Sarah Lawrence College e la Scuola Internazionale di Cinema e Televisione di Cuba, ha conseguito un Master presso l’Integrated Media Art Program della Hunter College. I suoi documentari trattano storie personali che rivelano storie più ampie e complesse sui luoghi e sulla società.

Lingue: v.o. arabo, ebraico, sottotitoli italiano
Data: giovedì, 18 Luglio, 2024
Orario: 21:30
Tipo di evento: Cinema
Genere: Documentario
Prezzo: 5 Euro

Dello stesso genere

Di vita non si muore

sabato, 20 Luglio, 2024

Ore: 21:30

Italia

Careseeker

domenica, 21 Luglio, 2024

Ore: 21:30

Italia

20 days in Mariupol

giovedì, 25 Luglio, 2024

Ore: 21:30

Ucraina