CISDA
CISDA

Le donne del CISDA sono attive nella promozione di progetti di solidarietà a favore delle donne afghane sin dal 1999.

Il nucleo iniziale è stato costituito da un gruppo di “Donne in Nero” che ha invitato le donne afghane di due associazioni (RAWA e HAWCA) all’Onu dei Popoli di Perugia.  Da allora, questo nucleo di donne ha continuato la sua attività, collaborando con altre associazioni.  Dal 2014, su sollecitazione degli attivisti afghani, l’attività di sostegno del Cisda si è rivolta anche alla resistenza curda.


Le finalità del CISDA si collocano nell’ambito della solidarietà sociale, della formazione, della promozione della cultura, della tutela dei diritti civili e dei diritti delle donne in Italia ed all’estero.

L'Associazione ha come fondamento la condivisione dei valori umani di ogni persona quali ne siano religione, origine, cultura e nazionalità; lo scopo prioritario è la promozione di iniziative di carattere politico-sociale sia a livello nazionale che internazionale, sulla condizione delle donne che si trovano in situazioni svantaggiate dal punto di vista familiare, economico, sociale e politico, con particolare riferimento alle donne afghane.  


All'interno del tessuto sociale CISDA intende, promuovendo la diffusione di una cultura e di una prassi di solidarietà:

  • contribuire al superamento di atteggiamenti emarginanti, con l'apertura all'accoglienza e all'integrazione e per l'educazione a una convivenza sociale multi razziale, in spirito di fraternità e di non violenza;

  • favorire l'eliminazione dei fattori che ostacolano il pieno e libero sviluppo umano, sociale ed economico;

  • realizzare una crescita e uno sviluppo, sia a livello locale che internazionale, nella ricerca di una maggiore giustizia tra i popoli, nel rispetto del razionale sfruttamento delle risorse e dei limiti ambientali del pianeta.

La nostra attività si svolge a stretto contatto con i nostri partner afghani, con cui condividiamo progetti concreti, lettura della realtà locale e internazionale, con uno scambio continuo di visioni ed esperienze.

Queste le organizzazioni di riferimento:

  • RAWA (Revolutionary Association of Women of Afghanistan);

  • HAWCA (Humanitarian Association of Women and Children of Afghanistan);

  • OPAWC (Organization Promoting Afghan Women Capabilities;

  • SAAJS (Social Afghan Association of Justice Seekers);

  • AFCECO (Afghan Child Education and Care Organization);

  • Defence Committee di Malalai Joya;

  • HAMBASTAGI (Partito della Solidarietà)


Attività in Italia

Il CISDA è oggi attivo nelle città di Milano, San Giuliano Milanese, Sesto San Giovanni, Cologno Monzese, Firenze, Como, Roma, Torino, Piadena, Verbania e nel Tigullio. Periodicamente invitiamo in Italia delegate delle organizzazioni afghane e curde con cui collaboriamo per tenere conferenze e incontri sulla situazione del loro paese e sulle loro attività.  Promuoviamo delegazioni in Afghanistan e in Kurdistan, quando possibile.  Organizziamo incontri pubblici, presentazioni di libri e filmati, incontri nelle scuole, cene di solidarietà, raccolte fondi a sostegno dei progetti.


In Italia collaboriamo con varie associazioni e reti tra cui: Insieme si puo' di Belluno, Emmaus di Piadena, “La Sosta” di Roma, “Liberi Pensieri” di S. Giuliano Milanese, La Casa in movimento di Cologno Monzese (MI), Da donna a donna, di Sesto san Giovanni (MI), Casa delle donne di Viareggio, Milano, Torino, Roma e altre città, Trama di terre di Imola, Centro Balducci di Zugliano (Udine), Donne in Nero, Circoli Arci


CISDA ha pubblicato libri e filmati che potete trovare nella sezione multimedia del sito: https://www.cisda.it


COORDINAMENTO ITALIANO SOSTEGNO DONNE AFGHANE Onlus - Codice Fiscale 97381410154 BANCA POPOLARE ETICA – Agenzia Via Scarlatti 31 – Milano Conto corrente n. 113666 – CIN U – ABI 5018 – CAB 1600 IBAN: IT64U0501801600000000113666